27 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

GIORGIONE, UN GUERRIERO SENZA FRONTIERE

Domenica si chiude il girone di andata ed è tempo di bilanci prima di rientrare in Italia per festeggiare il Natale anche per Carmine Giorgione, arrivato a Creta in estate e subito protagonista con la maglia del Kissamikos.
"Siamo partiti molto forte, purtroppo però sono bastati due mezzi passi falsi per ritrovarci quarti in classifica - ha detto il centrocampista beneventano -. La classifica comunque è molto corta e abbiamo tutte le possibilità per giocarci la promozione, comunque pensiamo a una gara alla volta e non lasciamoci distrarre dal clima natalizio".
Giorgione ha impiegato poco a diventare un punto di riferimento per i compagni e un vero trascinatore: "La lingua non è un problema, mi sono adattato in fretta. So che il club ha grande considerazione per me e stima e che se dovesse arrivare un'offerta importante non mi creerà ostacoli, ma so anche che fanno affidamento su di me per provare a salire di categoria e che per loro sarebbe importante che restassi sino a fine stagione. Comunque vedremo, di questi aspetti si occupa il mio procuratore, io come sempre penso solo al campo".
Anche i tifosi hanno impiegato poco ad affezionarsi al centrocampista italiano: "Ho sempre avuto grande rispetto per le tifoserie e sono sempre stato ripagato. Qui in Grecia ho trovato un bel clima e un pubblico rumoroso e io non sono tipo che si tira indietro. Come a Benevento e Savona di cui porto in cuore un grande ricordo, anche qui ho trovato un ambiente positivo".

Realizzazione siti web www.sitoper.it